Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Traduci..


Grafic Scribbles

domenica 12 giugno 2016

Peperoni all'aceto


E' molto tempo che non pubblico una ricettina , ma come sempre l'estate fa' capolino e la prova costume è sempre lì che ti aspetta . E' ora di spolverare la bilancia e fare qualcosa di light che ci gratifica il palato , per gustare al meglio chiudere gli occhi e immaginare di mangiare una cosa super buona .

Ingredienti :

- 2 peperoni gialli 
- 2 peperoni rossi 
- una parte di aceto bianco 
- 2 parti di acqua 
- Prezzemolo tritato qb 
- Olio qb ( io ne ho messo mooooltoo poco :( )
- aglio tritato a piacere 
- sale & pepe 


Preparazione :Mettere a bollire in una pentola acqua e aceto , in proporzione 2 parti di acqua e una di aceto . Pulire i peperoni togliendo torsolo e semi ,lavateli e tagliateli a strisce . Quando il composto acqua e aceto bolle buttateci i peperoni e fateli cuocere per circa 10 minuti , devono essere croccanti . Scolarli lasciarli raffreddare e condirli con olio , prezzemolo  tritato sale & pepe.


Buon Appetito e se volete Buona dieta !!!!

sabato 20 febbraio 2016

Gnocchetti di patate con vongole e cime di rapa





Buongiorno a tutti !!! 
Oggi gnocchi ....un piatto tipico della domenica che solitamente incontra tutti i gusti ,possono essere conditi con pesti, sughi e quant'altro  la fantasia fa da padrona .
Anche questa volta ho preparato una ricetta dello Chef Antonino Cannavacciuolo e devo dire che se seguita alla lettera non può altro che dare una grande soddisfazione sia per la riuscita che per i sapori che esplodono in bocca .

Ingredienti 

Gnocchi : 
- 750 gr di patate lessate 
- 2 tuorli
- 150 gr di farina 
- 100 gr di maizena 

Condimento :

- 1 Kg di vongole 
- 400 gra circa di cime di rapa 
- 1 peperoncino
- 1 spicchio di aglio 
sale qb (io vi consiglio appena appena )

Preparazione : come prima cosa ho preparato gli gnocchetti . Lessare le patate schiacciarle con lo schiacciapatate unire i tuorli e la farina un poco alla volta .
Stendere l'impasto e tagliarlo a strisce formare gli gnocchi e dargli una forma rotonda .


In una padella con un pò di olio e peperoncino far aprire le vongole , togliendo via via quelle già aperte così da cuocerle tutte nello stesso modo e non aspettare che tutte si aprono perchè altrimenti la prima che si è aperta si scuoce.
Una volte aperte toglierle dal guscio e lasciarle da una parte , nel liquido di cottura delle vongole aggiungere le cime di rapa , cuocerle velocemente per circa 5 minuti .

Nel frattempo lessare gli gnocchi in acqua salata al momento che sono a galla scolarli e metterli nella padella dove ci sono le rape spadellare in modo che prendono il sapore e infine unire le vongole continuare a spadellare e servire .




sabato 13 febbraio 2016

Crepes di farina di ceci ripiene di zucchine gorgonzola

Non sò se succede anche a voi ..ma io tutte le volte che vedo un pacco di farina non resisto lo devo mettere nel carrello poi dopo vedo cosa preparare .
Questa volta ho acquistato un pacco di farina di ceci con l'intenzione di preparare la mitica "cecina"  spesso mi succede ho cambio  idea . Ho pensato di fare un'esperimento  , come spesso chiamo le mie prove in cucina ed ecco che sono nate le mie crepes.
E' una ricetta che ha riscontrato un bel successo , ben visibile anche dalle foto scattate in corsa prima che anche l'ultima fosse mangiata .
Meglio così , io sono felicissima quando il mangiare viene spolverato !! 







Ingredienti : 

Crepes : 
- 80 gr farina di ceci 
- 30 gr farina O
- 130 ml di latte 
- una noce di burro 
- 1 uovo 

Ripieno :

- 10 zucchine 
- 1 spicchio di aglio 
- 250 gr di ricotta 
- 150 gorgonzola 

Condimento :
- Pesto genovese
- 500 ml di besciamella  
- qualche noce 

Procedimento :
Crepes : io le preparo mettendo tutti gli ingredienti in un contenitore a bordi alti ( tipo una brocca ) così da poter mescolare con il mixer ad immersione , per ultimo aggiungo il burro fuso .
Scaldare un padellino antiaderente e formare le crepes cuocendo da entrambi i lati per circa un paio di minuti.Una volta freddate mettere al centro il ripieno e piegarle .
Ripieno : in una padella scaldare due cucchiaia  di olio unire uno spicchio di aglio schiacciato cuocere le zucchine per circa 10 minuti . Raffreddare aggiungere la ricotta e il gorgonzola .
Condimento : per condire ho preparato la besciamella nel modo tradizionale e mescolata assieme al pesto già pronto 
In una pirofila sistemare le crepes versare  sopra il condimento ed infine aggiungere qualche gheriglio di noce. Cuocere  in forno a 180° per circa 20 minuti .






domenica 17 gennaio 2016

Conchiglioni ripieni di baccalà su vellutata di piselli









Questa ricetta è del mitico Antonino Cannavacciuolo  di una semplicità unica  nella preparazione .......un'esplosione di sapori ......direi spaziale !!! 
La pasta che ho usato viene anche chiamata Lumaconi , pasta che si presta ad essere preparata ripiena 


Ingredienti  per quattro persone :

500 gr di Conchiglioni 

300 gr di piselli  (purtroppo ho dovuto usare quelli congelati )

2 scalogni

5 patate di media grandezza 

2 filetti di baccalà

olio aromatizzato con aglio 


Procedimento : come prima cosa ho preparato le due creme quella di piselli e quella di patate .
Crema di patate : tagliare a fette sottili due patate . Mettere in una pentola lo scalogno tritato finemente e cuocerlo per alcuni minuti con pochissimo olio ( circa un cucchiaio) tempo necessario per farlo appassire, aggiungere le patate e infine poca acqua , quella necessaria per rendere le patate morbide . Lasciar intiepidire e frullare con il mixer ad immersione . Questa crema deve essere aggiunta al baccalà per dare  una cremosità al ripieno altrimenti con solo pesce risulterebbe un pò stopposo .
Crema di piselli : tagliare a fette sottili le patate rimaste . In una pentola far appassire con poco olio lo scalogno tritato , unire le patate e i piselli aggiungere acqua e portare a cottura.Quando la cottura è terminata  la crema deve avere una consistenza simile ad una vellutata , e deve fare da fondo alla pasta .
Tagliare il baccalà a pezzetti e metterlo su di un piatto con un pò di olio  sale pepe e prezzemolo , a bagnare come viene indicato dallo chef .
Scaldare bene una padella antiaderente e scottare il pesce, una volta scottato porlo in una ciotola e spezzettarlo , aggiungere un pò di crema di patate e qualche goccia di olio aromatizzato all'aglio .
Cuocere i conchiglioni , scolarli e riempirli con il composto di baccalà , adagiarli su piatto di portata sopra alla vellutata di piselli , una bella spolverata di pepe e servire . 




martedì 22 dicembre 2015

Buon Natale

Si comincia a spadellare .. nel frattempo tanti auguri a tutti !!!!


domenica 25 ottobre 2015

Un gradito fiore

Un gradito fiore 

Questa ricetta è superfacile  ,con pochissimi ingredienti e poco tempo si realizza un qualcosa di carino e come effetto niente male 




Ingredienti per 6 rose:
  •  1 mela rossa o gialla 
  •  1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare 
  •  1 cucchiaio di zucchero semolato o di canna 
  •  3 cucchiai di marmellata ( io ho usato quella di albicocche )
  • - 1 una noce di burro 
  •  2 cucchiai di succo di lime o limone a piacere 
  • zucchero a velo qb per spolverare alla fine prima di servire 


Procedimento : tagliare la mela a spicchi togliere il torsolo mi raccomando con la buccia e farla a fettine fini.
In una padella sciogliere il burro e mettervi le mele versare il limone e cuocerle per circa 34 minuti , unire lo zucchero e continuare la cottura a fiamma viva per altri 3-4 minuti .
Lasciar raffreddare , intanto tagliare la pasta a strisce larghe 5 cm circa mettervi sopra la marmellata e le fette di mele da un lato , facendo in modo che una parte della fetta sia fuori dal bordo .Piegare la striscia di  sfoglia in due in modo che raccolga la mela ,quindi arrotolare la striscia in modo che formi la rosa e metterla in uno stampo multiplo  di silicone per muffin.
Cuocere in forno per circa 15-20 minuti a 180°.
Servire tiepide dopo aver spolverato con zucchero a velo !!!


domenica 26 aprile 2015

Fior di pan brioche e......nutella

Un delizioso dolce ottimo a colazione o  merenda  .....la sua forma  di grande effetto !!

Ingredienti : 

 - 600 gr di farina "manitoba"
 - 35 gr di zucchero
 - 45 gr di burro 
 - 2 uova 
 - 190 ml di latte 
 - mezza busta di lievito di birra liofilizzato 
 - la scorza grattugiata di un limone .

Per la farcitura :

Nutella qb 
zucchero a velo qb


Procedimento : io ho usato la planetaria per impastare , ma si può fare anche a mano .
Inserire nella ciotola la farina setacciata ,il  lievito lo zucchero ed il latte e infine la scorza del limone Impastare  per circa 5 minuti usando la spatola K  quando gli ingredienti liquidi saranno assorbiti sostituire la spatola con il gancio ed aggiungere uno alla volta le uova ,aspettando che venga assorbita  la prima di aggiungere l'altra . Impastare affinche la pasta non si stacchi dalle pareti e si  incordi al gancio ,unire il burro morbido un pezzetto alla volta .Una volta che il burro  tutto incorporato l'impasto assume un aspetto liscio e ben incordato  toglierlo dalla planetaria e lavorare su un piano ,porre in una terrina e lasciar lievitare per circa 30 minuti .


Dividere l'impasto in quattro parti uguali e stendere la pasta formando un cerchio.



Sul disco ottenuto spalmare la nutella adagiare sopra un'altro disco e coprire di nuovo con nutella ,infine   sovrapporre con un'altro disco che essendo  l'ultimo non deve essere ricoperto dalla cioccolata .
Dividere la superficie del cerchio  con un taglio preciso in quattro parti poi in otto e infine in sedici  ponendo nel mezzo un bicchiere così da lasciare un margine per il centro.
Una volta realizzati i sedici spicchi prenderne due vicini e fare una torsione rigirandoli su se stessi in versi opposti  per due giri completi ed infine unire i lembi più corti in modo da formare un petalo 





Lasciar lievitare per un'altra oretta ( fino a che non sia raddoppiata ) 






Cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti 



Infine pronta da gustare  insieme agli Amici !!!